Vi ricordiamo che...

Vi ricordiamo che...

30/01/2019



1 FEBBRAIO

Pagamento pensioni
Primo giorno bancabile per Poste Italiane S.p.A. e Istituti di credito per il pagamento dei trattamenti pensionistici, degli assegni, pensioni e indennità di accompagnamento erogate agli invalidi civili, nonché delle rendite vitalizie dell'INAIL.
Ricordiamo che, dal mese di Agosto 2018, l'INPS emette un'unica disposizione di pagamento per i pensionati titolari di più trattamenti pensionistici accreditati in conti correnti diversi (ad. es. Istituto bancario e Poste S.p.A.), senza tener conto della scelta dei titolari stessi.

 

15 FEBBRAIO

Detrazioni per carichi familiari 2019 pensionati all'estero: scadenza per la presentazione della domanda 
Con riferimento al periodo di imposta 2019, i pensionati residenti in quei Paesi esteri che assicurano un adeguato scambio di informazioni in materia fiscale possono chiedere all'Inps l'applicazione delle detrazioni per carichi di famiglia attraverso la procedura online (con PIN dispositivo o credenziali SPID di secondo livello), oppure tramite il nostro Patronato INAS CISL, presente con le sue sedi all'estero in tutto il mondo.
Anche i pensionati che hanno già fruito di dette detrazioni nel corso del 2018, per mantenerle, dovranno presentare la domanda di applicazione annuale entro il 15 febbraio 2019, fermo restando l'obbligo di comunicare all'Inps eventuali variazioni nei carichi che si dovessero verificare successivamente in corso d'anno.

Dichiarazione di responsabilità: scadenza per la presentazione
Come ogni anno, i titolari di prestazioni legate all'invalidità civile e i pensionati titolari di assegno/pensione civile sono tenuti a presentare all'INPS entro il 15 febbraio la dichiarazione di responsabilità relativa all'attestazione della permanenza o meno dei requisiti amministrativi previsti dalla legge per il loro riconoscimento.
Per la campagna Dichiarazioni di Responsabilità 2019 andranno compilati i seguenti modelli:

  • ICRIC Frequenza per le informazioni relative alla frequenza di istituzione scolastica dei titolari delle prestazioni di indennità di frequenza.
  • ICLAV per lo svolgimento di attività lavorativa per i titolari delle prestazioni di invalidità civile.
  • ACC. AS/PS per la permanenza del requisito della residenza stabile e continuativa in Italia per i titolari di pensione sociale, assegno sociale e assegno sociale sostitutivo di invalidità civile.

Invitiamo i pensionati, interessati alla compilazione ed invio della Dichiarazione di Responsabilità, a rivolgersi alle sedi del CAF-CISL, possibilmente muniti del codice della pensione, riferentesi alla categoria, alla sede Inps di appartenenza e al numero di certificato.

Diversamente, in base ad una Convenzione stipulata nel marzo 2018 tra INPS e Ministero della Salute, l'Istituto previdenziale non invierà la comunicazione ai destinatari di modelli ICRIC per lo stato di ricovero, in quanto acquisirà i dati relativi ai ricoveri, avvenuti nel 2018, direttamente dal Ministero della Salute.